I controlli GSE

Edilizia libera: quali interventi si possono realizzare senza permessi?
maggio 8, 2018
Come scegliere un impianto solare termico?
maggio 16, 2018

I controlli GSE

La sigla GSE sta ad indicare il Gestore dei Servizi Elettrici ovvero quel soggetto che va a valutare impianti fotovoltaici, di riscaldamento e solare termico, assegnando degli incentivi stabiliti dal Conto Energia.

L’erogazione di questi incentivi economici, sono da sostegno per favorire lo sviluppo delle energie rinnovabili nel nostro Paese.

 

Perché maggiori controlli del GSE?

Negli ultimi due anni la presenza di dati non veritieri, documenti falsi, altre violazioni ed irregolarità hanno comportato un aumento dei controlli da parte del GSE.

Per questo motivo è necessaria una maggiore informazione di tutti gli addetti al settore e dei proprietari di impianti.

La presenza di una totale inconsapevolezza da parte degli stessi proprietari di impianti è la causa della presenza di continue irregolarità.

Sarebbe consigliabile compiere, con l’ausilio di esperti del settore,una minuziosa analisi del proprio impianto.

In questo modo, è possibile intuire le irregolarità presenti in modo da agire in anticipo, analizzare l’operato e, infine, ridurne le conseguenze.

http://www.mcenergy.it/blog/fv-sanzioni-gse-cosa-cambiera-lapplicazione-della-nuova-norma/

 

La proporzionalità della nuova norma

Dopo la prima conquista normativa del 2017 per i piccoli impianti, ne arriva una seconda: la Legge di Bilancio 2018 in cui, per la prima volta, viene inserito il concetto di proporzionalità.

Il principio riportato dalla nuova norma prevede, per l’appunto, la proporzionalità della sanzione rispetto al tipo di violazione emersa.

Questo nuovo provvedimento permetterà agli addetti di settore di regolarizzare gli impianti in modo più semplice ed efficace.

 

La verifica preventiva come soluzione al problema

Il maggiore controllo del GSE deve essere l’input per divenire più consapevoli e per rivolgersi alla consulenza esperta e competente degli addetti ai lavori.

Ad oggi, la scelta più giusta resta quella di investire in un accurato e dettagliato processo di analisi iniziale; così da essere preparati e pronti ad un inaspettato accertamento del GSE, e, limitare così gli esiti negativi.

http://www.qualenergia.it/articoli/20180216-fv-e-sanzioni-gse-cosa-cambiera-con-l-applicazione-della-nuova-norma

 

Scegli anche tu l’energia green!

Scopri come è facile essere informato. Contattaci e richiedi un preventivo ad info@glaimpianti.it.