Come utilizzare bene il condizionatore: ecco 10 consigli

impianto elettrico nuovo
Impianto Elettrico nuovo: tutto quello che devi sapere
novembre 12, 2018
differenze impianto solare termico impianto termodinamico
Differenza tra un impianto solare termico ed un impianto termodinamico
novembre 26, 2018

Come utilizzare bene il condizionatore: ecco 10 consigli

come utilizzare il condizionatore

Il caldo ormai è alle spalle ma in questo articolo vogliamo ricordarti come utilizzare il condizionatore in attesa del ritorno dell’estate.

Il condizionatore ormai è un elettrodomestico di largo consumo visto che quasi il 40 per cento degli italiani ne ha uno. Inoltre la tecnologia ha fatto enormi passi in avanti in materia di risparmio energetico: un apparecchio di classe A++ riduce il consumo di energia, e quindi il costo in bolletta, a un terzo rispetto a un condizionatore di classe inferiore.

In questo articolo ti mostriamo come utilizzare al meglio il condizionatore seguendo alcuni utili consigli.

Come utilizzare il condizionatore: 10 consigli

1. Al momento dell’acquisto, scegli un condizionatore di classe energetica non inferiore alla A. Sono meno economici, ma la maggiore spesa viene rapidamente ammortizzata grazie a un calo dei consumi in bolletta. Questa tipologia di condizionatori riesce a farti avere una riduzione dei consumi pari al 30 per cento.

2. Ricordati di sistemare gli apparecchi in alto. Come ben saprai l’aria fredda tende a scendere, quindi l’efficacia del raffreddamento è più alta se la posizione è corretta.

Non posizionare il condizionatore dietro tende e divani: impediscono all’aria fresca di propagarsi, bloccandola in un determinato spazio.

3. Non devi esagerare con il freddo e far diventare la tua abitazione un ghiacciaio. La differenza di temperatura tra l’esterno e l’interno non deve mai superare i sei gradi. Bisogna evitare sbalzi termici che possono portare ad eventuali problemi di salute.

4. Ricordati di controllare i filtri dell’impianto almeno una volta l’anno; se sono sporchi, divorano corrente e gas. E’ di fondamentale importanza pulire bene i filtri per evitare che le muffe e i batteri che vi si annidano possano causare eventuali problemi di salute.

5. Fai attenzione alle dispersioni di aria fredda; se le tapparelle e le persiane rimangono abbassate durante le ore in cui la temperatura è più alta, impiegherai meno energia per raffreddare.

6. Abbina un ventilatore da soffitto con pale al condizionatore e utilizzali anche alternativamente.

7. Durante le ore notturne devi limitare al minimo il tempo di accensione dell’apparecchio e utilizzare la funzione “notte” o la programmazione dell’impianto. Dormire con l’aria condizionata accesa fa male e può causare tosse e bronchite.

8. Evita di accendere il condizionatore nelle stanze in cui non trascorri la maggior parte del tuo tempo: stai sprecando soltanto energia.

9. Se l’ambiente non è particolarmente esposto al sole puoi valutare l’utilizzo di un semplice apparecchio per il raffreddamento al posto del condizionatore. Tutti i condizionatori di nuova generazione hanno anche la funzione di deumidificazione: abbassando la percentuale di umidità la stanza si rinfresca in modo naturale, con un consumo minimo di energia.

10. In ultimo non dimenticare l’alternativa naturale all’uso del condizionatore: crea correnti d’aria. Crea tra una stanza e l’altra attraverso l’apertura di una porta e una finestra: avrai una casa fresca in modo naturale senza l’utilizzo di alcun impianto di raffreddamento.

Consigli su come utilizzare il condizionatore

Come avrai ben capito è molto importante utilizzare nella giusta maniera il condizionatore per non incorrere in sprechi e non arrecare danno alla tua salute.

GLA Impianti è al tuo fianco per la scelta del condizionatore e per molto altro.

Contatta GLA Impianti

Per avere maggiori informazioni in merito puoi inviarci un e-mail all’indirizzo di posta info@glaimpianti.it o chiamare il numero 328 059 5510.

Lo staff di esperti GLA sarà pronto ad ascoltare le tue richieste e rispondere efficacemente alle tue esigenze.